Il corso a distanza ti consente di svolgere non le solite esercitazioni ma
simulazioni realistiche delle prove concorsuali, replicando fedelmente tutte le condizioni ostili e le difficoltà impreviste del concorso.

Se per lontananza o altri impedimenti non puoi essere fisicamente presente alle sessioni di lavoro a Napoli o Milano, d’ora in poi potrai partecipare direttamente da casa tua allo stesso programma di perfezionamento che seguono gli allievi in aula.
Il corso è completamente live tramite l’aula virtuale: l’allievo a distanza partecipa in diretta a tutte le attività della Scuola.

Come funziona?

1) la mattina della prova, contemporaneamente agli aspiranti notai in aula, verrà
pubblicata la traccia nell’area riservata del sito.

2) Per tutti i video-corsisti l’inizio della prova è stabilito alle ore 10:00. Da quel momento partiranno le
sette ore per terminare il compito. Sette ore: non otto! Qui l’allenamento è più duro che a Roma, di modo che tu sia preparato a conquistarti un’altra ora per fronteggiare qualsiasi evenienza dovesse accadere durante la prova.

3)
Dopo circa sei ore sarà pubblicato “l’imprevisto”: ossia una difficoltà supplementare che replica un accadimento che, nel corso della prova di concorso, potrebbe metterla a repentaglio.
Ad esempio ti verrà chiesto di ricopiare due pagine perché qualcuno passando tra i banchi ti ha macchiato il foglio, o ancora di postillare dopo la chiusa perché non avevi inserito delle menzioni obbligatorie.
In modo da addestrarti a gestire lo stress concorsuale in caso di problemi improvvisi.

4) Allo scadere della settima ora hai 20 minuti per scansire una pagina di atto, una di motivazione ed una di parte teorica che ti sarà indicata (ad es: la terza dell’atto, la quinta della parte teorica …) ed inviarla via mail a segreteria@snnc.it, ed entro il giorno successivo invierai per posta l’intero compito in originale. L’invio delle tre pagine mi permetterà di verificare che l’elaborato sia terminato entro le sette ore stabilite e soprattutto ti impedirà di cedere alla tentazione di modificare o aggiungere parti prima della spedizione via posta.

5)
La settimana seguente in aula e in videolezione (in diretta) indicherò le soluzioni e le clausole ai problemi, soffermandomi sulle questioni teoriche e pratiche coinvolte. La videolezione registrata sarà disponibile per i video-corsisti per una settimana: in modo che possa essere vista in un momento comodo per l’allievo.

6)
L’assistenza didattica è assicurata agli allievi “in remoto” esattamente come a quelli presenti: la Scuola mette a disposizione un forum dedicato, una pagina facebook e soprattutto il servizio di help via email.

7) La settimana ancora seguente, una volta corretti gli elaborati con l’aiuto dei migliori allievi della scuola e la mia revisione,
verranno rispediti gli originali con le correzioni individuali, la scheda con gli approfondimenti, e la fondamentale scheda di valutazione in cui riceverai un giudizio dettagliato per ciascuna questione coinvolta e la soluzione da te data, nonché per ogni argomento di parte teorica trattato e per la motivazione.

Per consentire anche ai principianti di simulare il concorso, la traccia, pur rimanendo unica, presenterà
due livelli: il primo, per chi non ha ancora ultimato la preparazione e non deve affrontare nell’immediato il concorso; il secondo, per tutti per gli altri.

Per chi è poi proprio all’inizio ma ha capito che non può imparare a cucinare solo leggendo i libri di ricette ma deve iniziare ad “accendere i fuochi”, è riservata la possibilità di avere il giorno prima della simulazione la traccia di primo livello, così da potere studiare gli argomenti e il giorno dopo cimentarsi a libri chiusi durante la simulazione.

Per avere una idea più precisa,
prova una lezione gratuita.

Buon lavoro a tutti.


Fabrizio Corrente